Ville e Musei

SABATO 31 OTTOBRE 2020  09:30-17:30 Corsivo inglese con James Clough

Tipoteca Italiana

 

 

Tra le scritture formali che si sono storicamente imposte nel gusto occidentale, il Corsivo inglese è tra le più rinomate.
La sua elaborazione deriva dalla scrittura commerciale dei calligrafi inglesi tra Sette- e Ottocento, con il vantaggio di essere una scrittura elegante e relativamente veloce.
La particolarità che la differenzia dalle altre scritture occidentali è proprio lo strumento in uso: il pennino a punta flessibile e non a punta tronca, che determina un ductus fluido con la caratteristica alternanza di tratti spessi e sottili. Tale pennino si impone, a partire dall’Ottocento, nell’uso quotidiano della scrittura.
Nel Corsivo inglese le lettere sono legate tra loro, con una marcata inclinazione verso destra.

Il corso è aperto a tutti, anche ai principianti. Il calligrafo James Clough, attraverso una serie di esercizi guidati, introdurrà ai segreti dell’apprendimento di una scrittura di grande fascino visivo.

 

Materiali da portare al corso
1. Blocco di carta bianca, leggera, formato A3 tipo ‘layout’ come Schizza e strappa della Favini.
2. Cannuccia porta pennino normale per calligrafia.
3. Inchiostro stilografico nero (Pelikan 4001, Quink, Montblanc ecc…). L’inchiostro China non va bene.
4. I pennini a punta flessibile saranno disponibili per i partecipanti, ma si raccomanda a chi ne possiede qualcuno di portarli al corso.

 

James Clough, londinese, vive a Milano da più di quarant’anni.
Formatosi al London College of Printing, si è da sempre interessato allo studio di lettering, scrittura e tipografia, ed è uno dei soci fondatori dell’ACI (Associazione Calligrafica Italiana). È docente di teoria e storia della tipografia al Politecnico di Milano, all’Isia di Urbino e all’Università di Lugano.

 

Info:

  • Prenotazione obbligatoria
  • 0423 86338 / workshop@tipoteca.it
  • Costo Euro 95,00

 

 

 

 

Venerdì 20 novembre e martedì 5 dicembre 2020 dalle ore 19:45 alle 23:00: alla Luce di Psiche | Visita guidata notturna

Museo Gypsotheca Antonio Canova

 

Una serata che vi riporterà indietro nel tempo, facendovi rivivere l’atmosfera che Antonio Canova respirava a fine Settecento nel suo studio romano, quando dopo l’intensa giornata di lavoro, al lume di fiaccole e lanterne, l’instancabile artista modellava bozzetti e lucidava marmi. Un silenzio incantevole regnava di notte nel suo atelier svuotato di artisti e collezionisti, dove capolavori assoluti circondavano l’intenso lavoro del più grande artista neoclassico.

 

Il programma della serata prevede:

– Cena nella dipendenza rustica del Museo con piatti e prodotti tipici delle terre di Canova
– Visita guidata alla casa natale di Canova
– Visita guidata alla luce delle lanterne in Gypsotheca

 

Informazioni utili:

  • la biglietteria aprirà alle ore 19.45 e alle ore 20.00 tutti gli ospiti verranno accompagnanti alla cena. Si prega di comunicare, con almeno 72 ore di anticipo, eventuali allergie o esigenze alimentari particolari;
  • alle ore 21.30 si inizierà con la visita guidata a lume di candela e la serata terminerà verso le ore 23.00;
  • la serata, comprensiva di biglietto d’ingresso al Museo, visita con le lanterne in Gypsotheca e cena ha un costo di € 65,00 a persona; € 55,00 per i possessori di member-card del Museo.
  • il pagamento può essere effettuato tramite bonifico bancario anticipato. Le coordinate verranno comunicate in risposta alla vostra prenotazione.
  • prenotazione obbligatoria a eventi@museocanova.it

 

 

 

 

Condividi: